Il Club degli Autori - Concorsi Letterari - Montedit - Consigli Editoriali - Il Club dei Poeti
Pagine viste dal 1-5-2008: _____
I concorsi del
Club degli autori
I risultati dei
Concorsi del Club
Le Antologie dei
Concorsi del Club
Tutti i bandi per
data di scadenza
Tutti i risultati
Informazioni e
notizie utili
il Club
degli autori
il Club
dei Poeti
Consigli
editoriali
Editrice
Montedit
Club
news
 
 
 

Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2019
XXIII Edizione

Ultimo aggiornamento: 05 Febbraio 2020
Clicca qui per il bando completo del concorso
Andamento del concorso:

La data di scadenza prevista del 30-01-2019 è stata prorogata al 15-02-2019

Antologia del Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2019 pedita dal 07-12-2019 al 20-12-2019 – Spedite in data 09-10-2019 le bozze dell’antologia – Inviata in data 15-03-2019 comunicazione di ammissione all’antologia alle opere meritevoli di inserimento.

  • La Giuria rende nota la graduatoria finale in data 29-05-2019.

  • Sabato 7 marzo 2020 si svolgerà l’Open Day del Club degli autori: Incontro con consegna dei Premi agli autori vincitori dei concorsi letterari indetti nel 2019.

È stata inviata agli Autori premiati comunicazione in merito. Cliccando qui è possibile scaricare la Comunicazione sullo svolgimento dell’Open Day del Club degli autori:

Cliccando qui è possibile scaricare le indicazioni utili agli Autori per raggiungere la nostra sede

Risultati

Risultati XXII Edizione Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2018


La Giuria della ventitreesima edizione del Premio Il Club dei Poeti 2019, presieduta da Massimo Barile, rende nota la seguente classifica finale:


  • Opera 1^ classificata: “Ti ho aspettato” di Lucia Lobianco, Palermo (PA).
    Vince: Targa Il Club dei Poeti – Pubblicazione di un Libro di 32 pagine edito dalla casa editrice Montedit con assegnazione gratuita di 100 copie all’autore – Pubblicazione della Poesia sull’Antologia del Premio Sezione Poesia e su Internet club.it
    Questa la motivazione della Giuria: «La lirica di Lucia Lobianco si plasma sul senso dell’amore, percepito e sentito, vissuto e sofferto, che s’incarna nel “sapore amaro/del desiderio del cuore”.
    La reiterazione di tale volontà diventa simbolo d’una necessità vitale che non ha mai perso vigore, mai si è spenta.
    L’attesa nelle “notti insonni” diventa vertigine immane, fino a logorare “corpo e mente”, a perdersi nei palpiti del cuore, quasi a diluirsi nello stesso flusso del sangue, tra desideri e speranze.
    Il ritmo è incalzante e penetrante, come a seguire il movimento dell’anima, costantemente proteso ad un lento dissolvimento nella stessa dimensione dell’attesa». Massimo Barile
  • Opera 2^ classificata: “Il sogno” di Paolo Russo, Piove Di Sacco (PD).
    Vince: Pubblicazione di un Libro di 32 pagine edito dalla casa editrice Montedit con assegnazione gratuita di 50 copie all’Autore – Pubblicazione della Poesia sull’Antologia della Sezione Poesia e su Internet club.it
    Questa la motivazione della Giuria: «La percezione dell’esistenza viene catapultata nella visione del poeta che pare “inghiottito” dal silenzio della notte, come impotente davanti al labirinto di parole e immagini della vita che lo assediano nell’inesorabile trascorrere dei giorni.
    La sensazione d’un inabissamento nel vuoto, testimone che subisce il “giudizio severo”, viene completamente ribaltata nella parte finale della lirica quando s’illumina la visione salvifica, dove si assiste al recupero del sogno perché “nessuno può uccidere l’animo vero”.». Massimo Barile
  • Opera 3^ classificata: “Mareggiate” di Valentino Izzo, Bruxelles (Belgio).
    Vince: Pubblicazione di un Quaderno di 32 pagine edito dalla casa editrice Montedit con assegnazione gratuita di 50 copie all’Autore – Pubblicazione della Poesia sull’Antologia della Sezione Poesia e su Internetclub.it
    Questa la motivazione della Giuria: «La poesia di Valentino Izzo propone una visione emozionale davanti alla forza degli elementi della Natura, in un susseguirsi di immagini che rendono, in modo fedele, le intenzioni del poeta.
    Il vento caldo di libeccio, il rimbombo delle onde, il sale che cicatrizza le ferite della vita, la spuma avvolge i pensieri che “rifluiscono” in una simbolica risacca dell’esistere: il fragore della vita si eclissa in una dimensione sconosciuta ed il poeta ritrova se stesso, si plasma nella “pace bianca”, in un lento dissolvimento nel mondo naturale, che diventa oasi dell’anima.». Massimo Barile


  • Opera 4^ classificata: “Dietro la barricata” di Sergio Baldeschi, Montecerboli (PI).
    Questa la motivazione della Giuria: «La lirica di Sergio Baldeschi percepisce la condizione dell’Uomo come prigioniero del suo vivere, assediato dalle dinamiche dell’esistenza, stravolto nel suo pensiero e disperso nel precipitare dei giorni d’una vita che è il simbolo della “parabola di perdente”, che deve fare i conti con “l’ennesimo rito della fabbrica”.
    L’Uomo è preda della “clessidra” che fa scendere la sua sabbia, in modo inesorabile e incontrastabile, catapultando nella vertigine immane, nel nulla che “incombe”, tra delusione e smarrimento, in una lenta dispersione nel calice stesso della vita.
    La fuga dal “travaglio” diventa redenzione, atto salvifico che cerca nel “sogno” l’ultima possibilità di una metamorfosi, che sarà solo l’ennesima illusione perché il “nemico”, inesorabile, attende “dietro la barricata”.». Massimo Barile
  • Opera 5^ classificata: “Rendimi la grazia del nulla” di Dario Marelli, Seregno (MB).
    Questa la motivazione della Giuria: «Nella lirica di Dario Marelli domina la dimensione di un’attesa che supera la condizione umana, come a catapultare in un luogo che sia oltre la terrena vita, fino a “coltivare le ragioni del silenzio”, che diventa stasi ed immobilità, simbolicamente resa con i versi “dove porta/questa folle abitudine di esistere,/questo arrendersi alle ore sempre uguali”.
    La sua Parola decodifica la realtà, viviseziona le intime ragioni d’una perdita sentimentale, scava nelle tracce lasciate dopo la “fuga”, alimenta la presenza sia pur di un labile “sussurro”, fino a decretare l’inutile permanenza di un’anima nelle voraci “ombre” dell’esistenza.». Massimo Barile
  • Opera 6^ classificata: “Il tempo di morire” di Alessio Baroffio, Rescaldina (MI).
    Questa la motivazione della Giuria: «La lirica di Alessio Baroffio vive dello sguardo del poeta che si “aggrappa alle nuvole”, testimone del suo sangue che scorre sulle dinamiche esistenziali, capace di custodire “frammenti di memoria” e di superare il velo della nostalgia.
    La consapevolezza di dover resistere agli urti della vita, e “spingere il cuore oltre ogni paura”, diventano sostanza lirica per affrontare “le lusinghe della morte”.». Massimo Barile
  • Opera 7^ classificata: “Come Ulisse” di Giuseppe D’Agrusa, Palermo (PA).
    Questa la motivazione della Giuria: «Nella lirica, Giuseppe D’Agrusa, come novello Ulisse, vaga alla ricerca della “sua” Itaca, incarnata nel luogo dove i sogni della gioventù lo videro “eroe e sognatore”.
    Attraverso un avventuroso viaggio lirico s’insidia nelle pieghe dell’esistere, nel dolce approdo del luogo della memoria, ricordando il canto di immancabili sirene e le inevitabili lotte contro gli “inganni della vita”.
    Le metamorfosi del proprio essere non valsero a nulla, perché solo il ricordo dell’amore ricevuto “nei momenti difficili della vita” potrà illuminare la sua anima.». Massimo Barile
  • Opera 8^ classificata: “Fuggire il tempo” di Emilia Fragomeni, Genova (GE).
    Questa la motivazione della Giuria: «La poesia di Emilia Fragomeni mette in primo piano la “precarietà del cuore umano” e la sua visione deflagra in un’apoteosi di immagini, miscela lirica di dolcezze, incanti, luminose percezioni e sensazioni offerte dal magico cosmo che è la dimensione dell’esistere.
    Il mistero non può essere svelato, le risposte del cuore vivono nel silenzio delle ombre dell’esistenza e la ricerca non può disvelare la meraviglia della vita, perché “fuggire il tempo” è solo “l’ultima finzione”: ecco la consapevolezza e la presa d’atto finale del “fragile” cammino umano.». Massimo Barile
  • Opera 9^ classificata: “Sublime” di Carmine Perlingieri, Benevento (BN).
    Questa la motivazione della Giuria: «Il sublime sentimento scatena le visioni d’una poesia che incarna il ricordo d’un amore, tra “carezze fuori orario” e attese, riflessi d’una presenza e sofferte assenze.
    Nella mente vivono ancora i pensieri di quel tempo, il “profumo voluttuoso” e le “emozioni naufragate” nel mare dell’esistere, nell’universo delle percezioni che rappresentavano la ricerca delle risposte a quel sentimento che s’è perduto nel tempo ed ora viene reso in modo perfetto da Carmine Perlingieri.». Massimo Barile
  • Opera 10^ classificata: “Lo specchio” di Luigi Bernardi, Teolo (PD).
    Questa la motivazione della Giuria: «Nel riflesso dello specchio cercare “la trama che sveli il segreto”, oltre il proprio corpo, oltrepassando la materialità delle occasioni della vita, in una lenta dispersione nella dimensione che s’incarna nella “ragion dell’esistere”.
    La costante ricerca del “senso del verso”, da parte di Luigi Bernardi, diventa indagine del senso della vita, del significato più autentico da assegnare al nostro cammino, tra fenditure della memoria e immagini lontane, proiezioni della mente e pensieri che s’infrangono sullo stesso specchio, nella costante affannosa ricerca della verità: ma la verità, come sa bene il poeta, non è mai “una” sola, perché la vita offre “molte” verità.». Massimo Barile




Dal quarto al decimo vincono: Attestato – Buono valido per avere 30 copie in omaggio in caso di pubblicazione di un proprio libro con la casa editrice Montedit – Pubblicazione della poesia sull’Antologia del Premio Sezione Poesia e su Internet club.it




Sabato 7 marzo 2020 si svolgerà l’Open Day del Club degli autori: Incontro con consegna dei Premi agli autori vincitori dei concorsi letterari indetti nel 2019.
È stata inviata agli Autori premiati comunicazione in merito. Cliccando qui è possibile scaricare la Comunicazione sullo svolgimento dell’Open Day del Club degli autori:

Cliccando qui è possibile scaricare le indicazioni utili agli Autori per raggiungere la nostra sede


L'Albo d'Oro:
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2020 XXIV Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2019 XXIII Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2018 XXII Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2017 XXI Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2016 XX Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2015 XIX Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2014 XVIII Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2013 XVII Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2012 XVI Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2011 XV Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2010 XIV Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2009 XIII Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2008 XII Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2007 XI Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2006 X Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2005 IX Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2004 VIII Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2003 VII Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2002 VI Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2001 V Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 2000 IV Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 1999 III Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 1998 II Edizione
Premio Letterario Internazionale Il Club dei Poeti 1997 I Edizione
 
 
I concorsi del Club . I bandi . I risultati . Per inserire un bando . Home . Archivio . Twitter . Privacy
© Copyright 1992-2020 Associazione Culturale Il Club degli autori - Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153